ARTECITY, la Città dell'Arte

Biografia  Antonio AMATI: 

è nato a Brindisi, ma vive ed opera in via Buriasco 13 – TORINO. Ha partecipato a varie mostre e concorsi ottenendo ovunque meritati consensi di pubblica e di critica. In Campania ha esposto a Salerno, Paestum, Capaccio, Acropoli, Battipaglia, Montecorvino e Napoli. E’ membro della Famiglia Artistica Italiana e dal 1979 al 1990 è stato vicepresidente del Circolo Artistico Il Pennellaccio di Torino.

Antonio AMATI: lago di Avigliana (TO) - olio su tela - 40 x 30

Antonio AMATI

Antonio AMATI: natura morta con cachi - 40 cm x 50 cm

Cenni biografici di Mauro ALICE (in arte Malice)

Mi chiamo Mauro Alice, sono un pittore autodidatta, e dipingo con lo pseudonimo "Malice". Mi sono avvicinato alla pittura da più di vent’anni, anche se fin da ragazzo amavo fare disegni a matita in bianco e nero, solitamente di alberi. L'arte è sempre stata il mio filo conduttore, e mi ha sempre ispirato tranquillità, e un posto nel quale rifugiare la mente quando questa è oppressa da tutte le traversie che la nostra vita ci regala, nel bene e nel male.

Mauro ALICE (Malice): PASSIONE_acrilico_su_tela_40x50

Mauro ALICE (in arte Malice)

Mauro ALICE: Io sono qui_acrilico su tela_100x70

Cenni biografici di Anna Rita ANGIOLELLI

Anna Rita Angiolelli si è diplomata presso il Liceo Artistico di Pescara, città dove ha frequentato la Facoltà di Architettura. Nelle sue opere predilige i colori ad olio e gli acrilici (tecnica questa molto usata soprattutto nelle numerose estemporanee di pittura a cui partecipa da molti anni). Ha realizzato numerose mostre personali e collettive.

E’ iscritta al Movimento Internazionale “Cento e più Artisti uniti per il mondo” Ha ricevuto numerosi premi partecipando ad estemporanee di pittura in diverse località d’Italia. Mondo Arte le ha dedicato un servizio televisivo su SKY (can.889). Le sue opere sono presenti in pubblicazioni,in collezioni private,Enti,Comuni,Chiese, in Italia e all’estero.

 

 

Anna Rita ANGIOLELLI: bagliori nel bosco

Anna Rita ANGIOLELLI

Anna Rita ANGIOLELLI: natura viva

Biografia di Diego ATZORI

Nato a Legnano (MI) il 13 ottobre del 1971, autodidatta, vive e lavora a Parabiago (MI). Attratto fin dall'infanzia dall'arte, inizia presto a dipingere. Ama l'arte in ogni sua forma. Per lui dipingere e essenziale, è come respirare. L’arte fa parte della sua vita. E’ un legame indissolubile. Inizialmente sperimenta varie tecniche, tra cui acquerelli, tempere e pastelli. Prima di passare alla pittura ad olio, nutre grande interesse per la grafica e l'illustrazione. Grande appassionato di pittura antica, specialmente la grande arte italiana e fiamminga, conosce e ammira profondamente la pittura di Caravaggio, Rubens, Van dyck, Brueghel e tanti altri rimanendone affascinato a tal punto da concentrarsi quasi del tutto allo studio della pittura classica e ai grandi maestri del passato, iniziando così anche un’attività di copista realizzando numerose copie d’arte.

 

Diego ATZORI: cachi - olio su tela - 60 cm x 50 cm

Diego ATZORI

Diego ATZORI: calle - olio su tela - 60 x 50 anno 2015:

Cenni biografici di Antonio Sanchez BAUTE

Nombre: Antonio Sánchez Baute Fecha de nacimiento: 25 de Enero de 1944 Nacionalidad: Venezolano Residencia actual: Miami, Florida, USA (5 Años) ESTUDIOS: Diseñador Gráfico – Academia de Diseño Venezuela Artista Plástico - Escuela de Artes Plásticas Cristóbal Rojas (Caracas – Venezuela) Tres años de estudio de Arte con el Maestro venezolano, y ganador del Premio Nacional de Pintura (1945) JUAN VICENTE FABBIANI. Dibujante Técnico. Dibujante Cartográfico. Director Artístico de Cine. Filmes: “País Portátil 1977, “La empresa perdona un momento de locura” 1978, “El enterrador de cuentos” 1979. “El regreso de Sabina” 1980.

 

Antonio Sanchez BAUTE: EXHIBITION_MUSEUM_-_MADRID_SPAIN

Antonio Sanchez BAUTE

Antonio Sanchez BAUTE: exibiction West Indies Beach

Cenni biografici di Kety BASTIANI

Sono nata a Barga (Lucca) il 12 marzo 1975. Ho conseguito il diploma di maestra d'arte presso l'istituto A.Passaglia di Lucca. La scuola mi ha dato le basi e la tecnica per poter realizzare le mie opere. Ho capito però che sono le emozioni la vera chiave della mia arte. Così ho imparato a leggere nel mio cuore e a cercare di trasmettere quello che sento a chi guarda un mio quadro. Un profumo, un colore ,il paesaggio della mia Toscana possono diventare fonte di ispirazione e di creazione. Lascio il cuore e l'anima liberi di captare quei segnali positivi che il Mondo e la natura ci inviano. La pittura è il mezzo con cui io parlo di me. Lascio che siano le mie opere a presentarmi

Kety BASTIANI: dentro l'arcobaleno

Kety BASTIANI

Kety BASTIANI: gli spiriti dell'acqua